venerdì 14 giugno 2013

'La Basilicata che si dona', Giornata Mondiale del Sangue

di Concetta Padula - L'OMS (Organizzazione Mondiale del Sangue), dal 2004, ha istituito la giornata mondiale del donatore del sangue. Le celebrazioni cadono il 14 Giugno giorno in cui nacque, Karl Landstener, lo scopritore dei gruppi sanguigni. Il manifesto dell'edizione 2013 riproduce lo slogan" Give the gift of live, donate blood( regala il dono della vita, dona il sangue).

I dati stillati dall'OMS sui donatori di sangue a livello mondiale conferiscono il primato agli Stati più sviluppati. Nei Paesi sviluppati infatti vive solo il 15% della popolazione mondiale eppure in queste zone si effettuano il 50% fra tutte le donazioni. Molto forte e ad ampio raggio è la campagna di sensibilizzazione che l'AVIS lucana porta nei centri di raccolta dl sangue.

Anche quest'anno  in occasione di una giornata tanto importante , la Basilicata ha voluto far sentire la propria voce. Due grandi "eroi",uno del palinsesto canoro nazionale: Michele Zarrillo e, l'altro sportivo: Roberto Cammarelle hanno messo la propria immagine nello sponsorizzare l'AVIS lucana. Sia Zarrillo che Cammarelle conservano i propri natali in Basilicata perchè i rispettivi genitori sono di Rionero in Vulture.

Il cantante romano invoglia alle donazioni con lo slogan "Aggiungi una nota alla musica della vita .....DONA.

il pugile milanese si schiera contro l 'apatia nel donare  dicendo"DONA SANGUE. Metti KO l'indifferenza.

Una manifestazione che merita di essere presa in considerazione è quella di Venosa. Nella città di Orazio , verso le 18,00, presso la pineta comunale parte la passeggiata in bici con arrivo in Piazza Municipio e relativo lancio di palloncini.

Tutte le comunità lucane focalizzano la propria attenzione su questo evento, di grande e forte spessore sociale perchè..."IL SANGUE NON HA COLORE!!!

Allora anche tu.... DIVENTA DONATORE!!!

0 commenti:

Posta un commento