domenica 29 maggio 2016

Gigi D'Alessio: dopo Fedez anche l'artista napoletano lascia la Siae

(ANSA)
di REDAZIONE - La Siae perde artisti. Dopo Fedez anche Gigi D'Alessio sbatte la porta e lascia la Siae per Soundreef, la piccola società specializzata nella gestione dei diritti musicali che vanta un riconoscimento ufficiale in Inghilterra per la raccolta dei diritti d'autore. E il nuovo caso porta allo scoperto la battaglia politica sempre più accesa di chi si oppone al monopolio Siae. Non si fanno attendere le risposte dalla Siae: "La nostra ripartizione è gestita in modo del tutto trasparente", da Soundreef "campagna acquisti", rilancia il presidente Filippo Sugar. D'Alessio, 20 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e un repertorio di circa 750 brani, spiega di aver dato mandato a Soundreef di riscuotere i suoi proventi dal 1 gennaio 2017.

0 commenti:

Posta un commento