martedì 24 maggio 2016

La Regione Basilicata e la Lucana Film Commission presentano la prima edizione di 'Frammenti Autoriali'

POTENZA - Curata dal cinecronista Mimmo Mastrangelo, la Regione Basilicata e la Lucana Film Commission presentano la prima edizione di FRAMMENTI AUTORIALI camminamenti nel cinema d'autore e sconfinamenti lucani, con proiezioni di film di René Clair, Pasquale Festa Campanile, Francesco Rosi, Giuliano Montando e Alberto Lattuada e schermi a Spinoso e nelle scuole di Moliterno, Satriano e Tramutola. Sotto le presentazioni in brochure dell' iniziativa di Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission e del curatore Mimmo Mastrangelo. La missione doppia della Lucana Film Commission. Se da una parte il nostro principale compito è quello di promuovere nel mondo il marchio "Basilicata set naturale e terra del cinema", di portare sui nostri territori un numero sempre crescente di produzioni cinematografiche e mettere a disposizione delle stesse (produzioni) le professionalità del posto, i servizi e tutti i necessari supporti materiali, dall'altra parte ci siamo posti l'obiettivo di sostenere e stare dalla parte di tutti quei contenitori che vengono ideati in Regione ed hanno come finalità la promozione di un cinema di qualità. Per questo la Lfc, insieme alla Regione Basilicata, ha inteso sostenere le motivazioni di fondo di FRAMMENTI AUTORIALI in quanto riteniamo che sia importante ritornare a concedere più spazi (più schermi), più attenzione a quei film e quegli autori che hanno reso nobile l'arte delle immagini in movimento. Una bella cinquina di nomi sono sicuramente René Clair, Francesco Rosi, Alberto Lattuada, Giuliano Montaldo e Pasquale Festa Campanile, le opere di questi registi inserite nel breve ciclo di proiezioni vengono a rappresentare la meraviglia di un cinema la cui sintassi narrativa ed estetica può sicuramente tradursi nella potenza di un pensiero etico.

0 commenti:

Posta un commento