giovedì 26 maggio 2016

Potenza, l’Ugl ricevuta da S. E. Ligorio

POTENZA - L’Ugl Basilicata ha incontrato l’Arcivescovo Metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, S.E. Mons. Salvatore Ligorio. La delegazione guidata dal segretario regionale dell’Ugl Basilicata Giovanni Tancredi, era composta dal segretario provinciale dell’Ugl di Matera Pino Giordano, dalla rappresentanza dei giovani Ugl Basilicata Domenico Giordano e da una delegazione regionale giovani. A S.E. è stata posta l’attenzione su tanti punti caldi che la società lucana oggi si trova a vivere: il dramma occupazionale, la famiglia, la scuola, i trasporti e la carenza di infrastrutture, la fuga dei giovani e la desertificazione industriale, l’ambiente e l’agricoltura. Il segretario Tancredi a nome dell’Ugl ha consegnato a S.E. Ligorio un libro dell’autore Alessio Storace ‘Il Lavoro nelle Encicliche’. Forte è stato il richiamo del rappresentante giovani Ugl Giordano il quale ha affermato che, “La scuola e la chiesa sono in cammino e devono lavorare insieme per il bene comune. Le nuove generazioni hanno bisogno di trovare riferimenti nei valori reali in grado di dare senso alla vita, sia dal punto di vista materiale che spirituale, e gli adulti e le istituzioni hanno l’obbligo di un concreto cambio di passo per recuperare autorevolezza. C’è bisogno di continuare in un cammino comune di incontro, scambio, confronto, ricerca del bene e del valore educativo, sintonia di obbiettivi, anche facendosi provocare e stimolare. Inoltre – ha rimarcato il sindacalista – i valori della cristianità e del patriottismo di cui la Basilicata è intrisa, vengono accantonati per far luogo alla falsa politica di integrazione ormai oggetto, anche in Basilicata, di quotidiana propaganda. La politica è vista, molte volte, dai giovani come ‘marciume’, anche a causa dell’invito alla popolazione dalla governance lucana ad astenersi al voto riguardo al referendum abrogativo del D.lgs 17 Aprile 2016 riguardante le estrazioni petrolifere”. I segretari Tancredi e Giordano hanno ringraziato S.E. Mons. Salvatore Ligorio il quale ha apprezzato la visita dell’Ugl che ha, altresì, chiesto che quanto prima il Santo Padre possa visitare la nostra regione che ha la necessità di ricostruire il tessuto sociale ed economico su valori etici e morali condivisi.

0 commenti:

Posta un commento