lunedì 20 giugno 2016

Outdoor Festival, cala il sipario sulla sesta edizione

MARATEA - Cala il sipario sulla 6° edizione dell’Outdoor Festival Maratea-Lagonegrese (16/19 giugno 2016), l’open weekend in cui turisti e residenti hanno potuto praticare tante discipline sportive nel “distretto del benessere sportivo”. Buona la partecipazione alle attività durante l’intero arco delle quattro giornate con Climbing, Equitazione, Mountain Bike, Orienteering, Parapendio, Kayak, e Trekking, discipline sportive che le imprese del territorio sono oggi in grado di offrire tutto l’anno ai turisti in maniera qualificata e organizzata.

Nell’ambito dell’iniziativa è stato realizzato un educational tour che ha visto la partecipazione di giornalisti delle più importanti riviste nazionali del settore outdoor (Planet Mountain, Outdoor Magazine, In Movimento, ecc.), di stampa di prossimità (Viggi Channel), blogger (Viaggiando con Luca) e tour operator internazionali (Genius Loci). Attraverso il coordinamento di APT Basilicata e la collaborazione del Consorzio Turistico di Maratea gli operatori hanno potuto apprezzare le tante peculiarità naturali, artistiche ed enogastronomiche, e testare direttamente i servizi sportivi della destinazione in modo da poter dar seguito ad una comunicazione esperienziale e promo-commercializzazione dell’intera aree che raggiungerà milioni di contatti.

La destinazione di Maratea e dell’intero Lagonegrese, grazie a questo evento, si candida ufficialmente a diventare la porta di ingresso del turismo outdoor dell’intera regione Basilicata. La presenza dei due Parchi Nazionali Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese e Pollino sugellano la centralità di un territorio dall’elevato valore ambientale, in grado di rispondere alle esigenze della domanda turistica nazionale ed internazionale alla ricerca di “benessere-attività-natura”.
Sabato 18 giugno, dopo una spettacola esibizione di “Deep Water Solo” (arrampicata su pareti a strapiombo sull’acqua) a Marina di Maratea, si è realizzata nel centro storico di Maratea una serata/evento che ha visto la presentazione del progetto di organizzazione e sviluppo del Sistema Turistico Valle del Noce a cura di CK Associati. Il Commissario Straordinario di APT Basilicata Gerardo Travaglio, oltre a complimentarsi della pregevole iniziativa del Festival e della rete in costituzione, ha invitato a “continuare a fare squadra su questo segmento di vacanza che nei prossimi anni potrà dare maggiori presenze a Maratea, nel Lagonegrese e nell’intera regione Basilicata”. Infatti, secondo i dati di European Travel Commission 2015, il turismo sportivo genera tra i 12 e i 15 mln di arrivi internazionali ogni anno e rappresenta il 10% dell’industria turistica mondiale con un fatturato di 800 mld di euro.

I giornalisti e i numerosi turisti presenti alla serata hanno potuto godere di una piazza allestita con attività di animazione, musica, video multimediali sportivi e stand promozionali del territorio (APT Basilicata, Parco Nazionale del Pollino, Parco Nazionale Appennino Lucano Val d'Agri Lagonegrese, Terme Lucane di Latronico, Soccorso Alpino Basilicata). Inoltre, nell’idea di aggregare il binomio “vacanza sportiva ed enogastronomia”, l’intero centro storico di Maratea è stato arricchito di momenti di degustazione di prodotti locali di Maratea, riuniti dall’Associazione “Maratea Cittadinanza Attiva” in collaborazione con l’ALSIA Basilicata, e stand della Coldiretti Basilicata con assaggi di prodotti tipici lucani in collaborazione con la Pro Loco di Maratea.

0 commenti:

Posta un commento