mercoledì 1 giugno 2016

Serie D, il Francavilla in Sinni perde la finale dei play off

di FRANCESCO LOIACONO - Nella finale dei play off del campionato di serie D girone H il Francavilla in Sinni ha perso per 1-0 in casa contro il Fondi. Sfuma così purtroppo per i lucani la possibilità di un eventuale ripescaggio in lega pro. I laziali invece hanno vinto gli spareggi ed hanno speranze notevoli per il salto di categoria. Nel primo tempo rossoblu lucani insidiosi. Un tiro di Pisani da fuori area ha sfiorato il palo.

Marino invece è stato anticipato all’ultimo momento dalla difesa del Fondi. Laziali in contropiede. Botta col destro di Nohman deviata in corner dal difensore Solitro. Si è fatto notare per il Francavilla Sekkoum su punizione, ma il portiere Calandra è riuscito a respingere con le mani. Di nuovo Marino per i sinnici, il pallone ha sfiorato la traversa. Il difensore dei lucani Mannone si è infortunato al ginocchio al suo posto è entrato Marziale.

Nel secondo tempo Francavilla più propositivo. Botta al volo di Marino intercettata in corner dal difensore Mazzei. Ma il Fondi è passato in vantaggio con Pepe il quale di testa ha sorpreso il portiere Liccardo. Replica dei lucani con D’Auria il cui destro è stato neutralizzato in angolo da Calandra. La squadra di Lazic sfortunata. Un sinistro da fuori area di Pisani è stato deviato da Calandra sul palo e in corner. E’ stata la volta di Marzullo, Calandra in grande giornata si è ancora opposto con la mano destra. Una delusione per i 1000 tifosi del Francavilla in Sinni presenti allo stadio “Fittipaldi”.

Sarebbe bastato anche un pareggio ai lucani per aggiudicarsi i play off perché meglio piazzati in classifica dei laziali al termine della stagione regolare di questo campionato. E’ andata male invece. Sarebbe servita forse più attenzione in difesa ed una maggiore precisione in area di rigore per superare gli avversari. Un peccato per il Francavilla in Sinni. Ma la stagione è ugualmente positiva per il terzo posto in graduatoria e la partecipazione ai play off. La squadra di Lazic spera comunque nel ripescaggio ma sarà molto difficile. Dovrà fare meglio nel prossimo campionato.

0 commenti:

Posta un commento