lunedì 4 luglio 2016

Bruce Springsteen: festa rock a San Siro

di REDAZIONE - La sua chitarra, il fascino da rockstar e l'amore per il suo pubblico: questo è il mix giusto dei concerti del grande Bruce Springsteen che ieri sera, nello scenario dello Stadio San Siro di Milano, ha emozionato e fatto cantare tutti con il suo "The River tour 2016" della durata di quasi quattro ore, con una scaletta composta da ben 35 tracce. Un tributo a un'energia inesauribile, che non abbandona l'artista del New Jersey nemmeno alla soglia dei 67 anni.

Lo stadio si scatena sulle note di 'The River', illuminandosi con i flash dei telefonini: ma il vero spettacolo è la sequenza di canzoni, successi irrinunciabili come 'Born In The U.S.A.' brani che toccano nel profondo come 'Drive All Night', e scariche elettriche come la finale 'Shout' portata avanti fino allo stremo delle forze prima dei saluti.

"Questo è un posto molto speciale per noi, con il migliore pubblico", dice il Boss prima di chiudere con una versione acustica di 'Thunder Road'. Uno spettacolo che non si replicherà , ma piuttosto verrà reinventato da capo il 5, di nuovo a San Siro, e il 16 luglio al Circo Massimo nell'ambito di 'Rock in Roma'.

0 commenti:

Posta un commento