giovedì 20 ottobre 2016

A Potenza 'Referendum costituzionale: la democrazia e i territori'

POTENZA - La Costituzione è una cosa seria. Ancora più seria è una riforma della Costituzione poiché se non è uniforme, se non ha una visione rischia di distruggere un intero paese.

A parlarne saranno, Venerdì 21 Ottobre, alle ore 16,30, presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata, a Potenza: il Prof. Avv. Arnaldo Miglino, docente di diritto pubblico all’Università La Sapienza di Roma e il Prof. Nunziante Mastrolia, docente di sociologia politica ed economica all’Università LUISS - Guido Carli di Roma, entrambi autori, del libro “No allo sfregio della Costituzione’ (ed. Licosia).

Apriranno il dibattito l’Avv. Luciano Petrullo e l’On.le Gianfranco Blasi, rispettivamente portavoce cittadino e commissario provinciale di Potenza di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

Animerà la discussione la responsabile del dipartimento giustizia di FdI-AN, avvocato Marinica Cimadomo, e concluderanno i lavori il consigliere regionale, Gianni Rosa, presidente del gruppo FdI-AN e il nostro Capogruppo alla Camera, On.le Fabio Rampelli.

Verranno illustrati alcuni aspetti della riforma costituzionale Renzi-Boschi che la rende, appunto, uno sfregio, sconfessando ogni proclama del Premier dalla semplificazione del procedimento legislativo alla maggiore democrazia nelle Istituzioni, alla compressione dell’autonomia delle Regioni e mettendo in luce le ombre del provvedimento.
Così in una nota l'Ufficio stampa Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

0 commenti:

Posta un commento