martedì 18 ottobre 2016

BTWIC 2016, a Matera la quinta edizione per parlare di web marketing turistico

MATERA - Domani 19 ottobre e giovedì 20 è in programma a Matera la quinta edizione di BTWIC, l’appuntamento annuale organizzato dall’Apt Basilicata in collaborazione con BTO Educational, che tratta i temi dell’innovazione e della comunicazione digitale nel turismo.

Nell’acronimo che dà il titolo all’evento, mentre rimangono invariate le prime parole – Basilicata Turistica Web e Innovazione – l’ultima lettera, la ‘C’, viene declinata ogni anno rispetto a specifici temi. Quest’anno si parlerà di Connessioni, con l’intento di dare forza alle relazioni ed alle reti fisiche e virtuali a cui è affidata la reputazione del brand di una destinazione.

“Una quinta edizione – afferma il direttore generale Mariano Schiavone – che giunge proprio dopo qualche giorno dal premio ricevuto dalla nostra regione, risultata la prima in Italia per la reputazione online, in una ricerca di Travel Appeal per TTG di Rimini. Un risultato a cui ha sicuramente dato un apporto fondamentale proprio la strategia di operare sul territorio con eventi e azioni di sensibilizzazione e formazione come BTWIC, e in partnership con leader del settore come BTO Educational. In questo modo si contribuisce a far crescere la cultura della comunicazione turistica online e a fare della Basilicata una smart community che sappia gestire nel modo giusto i contenuti ed i messaggi da indirizzare al potenziale viaggiatore, usando le piattaforme più adeguate”.

Quest’anno, accanto alla tradizionale giornata-evento del 20 ottobre, presso l’ex Ospedale san Rocco, dedicata alle nuove prospettive del web marketing, dei social, a progetti, idee e buone pratiche, si aggiunge la “cassetta degli attrezzi”, organizzata per il pomeriggio di mercoledì 19 presso l’hotel San Domenico, e dedicata prevalentemente agli operatori che si confronteranno su temi più operativi e pratici con esperti di revenue management, social media managing e analisi dei dati sul web. Altra novità è legata all’interesse sempre crescente che il mondo della scuola sta avendo nei confronti di tali argomenti. L’Apt ha da tempo avviato percorsi di collaborazione con scuole lucane interessate ad approfondire direttamente il settore della promozione turistica nelle sue varie forme, attraverso incontri e progetti ad hoc come un esperimento in collaborazione con Wikimedia che verrà presentato proprio a Btwic. Sarà inoltre presentato dal dirigente di marketing digitale dell’Enit, il laboratorio nazionale delle regioni istituito da poche settimane dall’Ente nazionale per il Turismo, che si prefigge appunto di “connettere” tra loro le destinazioni per condividere e coordinare le strategie di comunicazione online.

0 commenti:

Posta un commento