giovedì 27 ottobre 2016

Furor Sinisgalli, 'L’avventura delle due culture'

POTENZA - La Fondazione Leonardo Sinisgalli presenta la quinta edizione del “Furor Sinisgalli - L’avventura delle due culture” con quattro grandi eventi, fra ottobre e novembre 2016, all’insegna di nuovi percorsi interdisciplinari, nel nome del poeta delle due Muse.

Il  programma della manifestazione, ospitata a Montemurro presso l'Ex Convento di San Domenico,  si articolerà fra convegni e presentazioni di libri, con ospiti di grande spessore, provenienti dal mondo accademico, artistico, letterario e scientifico sia locale che nazionale, offrendo al pubblico interessanti occasioni di confronto e approfondimento su molteplici temi della cultura umanistica e scientifica, le due anime del “furore” sinisgalliano.

I quattro appuntamenti in calendario saranno preceduti, il 29 ottobre alle ore 10:00, da un’anteprima con la lectio magistralis di Silvana Arbia,giurista e cancelliere della Corte Penale Internazionale,  sul tema “L’Occidente reale dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi:  la mission dell’Europa per una moderna civiltà giuridica” che chiuderà le “Lezioni del Novecento” dedicate agli studenti degli Istituti Superiori lucani.

Nella pomeriggio, alle ore 18.00, il “Furor Sinisgalli” si apre con la presentazione del volume di Vittorio MarchisLe cose di casa (Codice Edizioni, Torino 2014), una narrazione che vuole «creare una mitologia moderna della tecnologia domestica» facendo diventare protagonisti della storia serrature, lampadine, frigoriferi, forni, macchine da caffè, telefoni, lavatrici e perfino sciacquoni del bagno che riempiono le nostre case,  attraverso una speciale rassegna di inventori e utilizzatori.

All’incontro, introdotto e coordinato da Mario Di Sanzo, Presidente della Fondazione Sinisgalli, interverranno Michele Graziadei, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Potenza, Salvatore La Grotta, Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Potenza e Francesco Pierri, dell’Università degli Studi della Basilicata. A seguire Vittorio Marchis, docente del Politecnico di Torino, famoso per le sue “autopsie” alle macchine, terrà la sua “Lezione anatomica sulla macchina da scrivere”.  L’incontro sarà accompagnato dagli intermezzi musicali a cura di Daniele Lerose.

Il 30 ottobre alle ore 18.00, si svolgerà il convegno Per una cultura dell’incontro nelle arti, introdotto e coordinato da Biagio Russo, Direttore della Fondazione Sinisgalli. Aprirà i lavori l’artista Giuseppe Caccavale, docente presso l’École Nationale Superieuredes Arts Décoratifs di Parigi, con un intervento dal titolo Dalla figura alla parola: Il Viale dei Canti incentrato sull’opera multimodale realizzata presso l’Istituto di Cultura Italiana a Parigi, attraverso la riproduzione grafica e sonora dei versi di cinque poeti italiani: Giacomo Leopardi, Alfonso Gatto, Lorenzo Calogero, Bartolo Cattafi e Leonardo Sinisgalli.

Seguirà il contributo di Giulia Dell’Aquila dell’Università di Bari Aldo Moro, su  Il poeta di Melicuccà: Sinisgalli e Calogero dedicato al rapporto che legava il poeta calabrese Lorenzo Calogero al poeta-ingegnere di Montemurro. Infine Franco Vitelli dell’Università di Bari, parlerà dell’importanza dei caratteri tipografici incisi con la tecnica dello spolvero sul muro del Viale dei Canti, nella relazione Le virtù dei caratteri: Sinisgalli, Tallone, Caccavale. Al termine del dibattito, verrà proposto l’ascolto del solco sonoro dell’opera parigina progettato da Stefano Gervasonie la lettura delle poesie di Leonardo Sinisgalli, Lorenzo Calogero, Alfonso Gatto, Bartolo Cattafi a cura di Mara Sabia.

Il 25 Novembre 2016 alle ore 18.00 verrà presentato il volume La Basilicata di Leonardo Sinisgalli nella «Civiltà delle macchine» a cura di Biagio Russo e Gianni Lacorazza, (Osanna edizioni, Venosa 2016), raccolta di articoli sulla Basilicata pubblicati tra il 1953 il 1957 sulla rivista tecnico-culturale fondata e diretta da Leonardo Sinisgalli.

Il 26 Novembre 2016 alle ore 18.00, l’incontro dal titolo “Sinisgalli au rebours: la memoria tra collegio e maturità” sarà l’occasione per presentare due volumi:  quello di Rito Martignetti,  L’età del Collegio. Leonardo Sinisgalli a Benevento(Il chiostro, Benevento 2009) sugli anni trascorsi dal giovane Leonardo presso il Collegio de La Salle, e il secondo numero deiQuaderni della Fondazione Sinisgalli dal titolo Conversazioni sinisgalliane (FLS, Villa d’Agri 2016), interviste, dialoghi e testimonianze di e su Leonardo Sinisgalli.

0 commenti:

Posta un commento