mercoledì 5 ottobre 2016

Pil, Latronico: Governo non ha chiarito stime crescita

POTENZA - “Il governo prevede che le riforme e le misure che intende presentare nella prossima sessione di bilancio avranno un effetto positivo sul pil per 0,4 punti percentuali, grazie alla rimodulazione delle imposte indirette ed alle misure con effetti espansivi. Mentre l'effetto delle riforme sarà nullo nel 2018 e negativo nel 2019. È evidente che, con riferimento al 2017, il governo non ha chiarito come sono stati stimati gli effetti delle misure in termini di crescita di pil, in particolare con riferimento alle aree in cui l'impatto è più significativo come la rimodulazione delle imposte indirette (+0,3) e le misure con effetti espansivi (+0,2 )”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (Cor), componente della Commissione Bilancio della Camera, a proposito della nota di aggiornamento del documento di economia e finanza 2016. 

“Una nota di aggiornamento del documento di economia e finanza che risulta lacunosa ed in contrasto con le stesse previsioni della legge di contabilità. Ancora una volta al Parlamento non viene presentata l'effettiva situazione economica e finanziaria del Paese nel tentativo di alterare la realtà dei fatti”.

0 commenti:

Posta un commento