mercoledì 14 dicembre 2016

"Basilicata, terra di delitti impuniti"

POTENZA - La Basilicata "è la terra dei delitti impuniti. Uno dopo l'altro, sangue dopo sangue, continuiamo purtroppo a prendere atto che in Basilicata si può sparire nel nulla, si può versare sangue e anche sangue innocente, si possono effettuare stragi, e alla fine restare impuniti".
A dichiararlo, in una nota, il rappresentante nazionale di "Libera", don Marcello Cozzi, in riferimento alla sentenza con cui la Corte d'Assise di Potenza ha assolto dieci imputati nell'ambito del processo sulla faida di Montescaglioso (Matera) del 1991.

"Sono così tanti - continua - i nomi dei morti ammazzati e delle persone scomparse, è così lungo l'elenco delle storie di sangue a cui nessuno sta restituendo verità, e dei loro familiari a cui nessuno consegna uno straccio di giustizia, che lo sconcerto si intreccia con la rabbia, e le perplessità si accompagnano all'indignazione".

0 commenti:

Posta un commento