domenica 4 dicembre 2016

Dal 9 all’11 dicembre il 'Matera Design Weekend'

MATERA - Dal 9 all’11 dicembre si svolgerà a Matera un weekend di festa e innovazione che riunirà nella città dei Sassi 35 designer italiani e internazionali, realtà affermate ed emergenti: il Matera Design Weekend, progetto di Casa Netural dedicato al Design.

Giunto alla sua seconda edizione, tutta dedicata al Design Immateriale, l’evento è un grande festival, che coinvolge una vasta community di designer, progettisti, artigiani, commercianti, aziende, addetti ai lavori e non.

Un evento basato sulla novità e sul divertimento che ha l’obiettivo di mettere in contatto più persone possibili con il mondo del design. La città dei Sassi è uno dei borghi più antichi al mondo ed è uno straordinario esempio di come l’uomo sia riuscito ad adattarsi perfettamente al contesto naturale attraverso il design.

Il centro dei due giorni sarà il design immateriale come strumento per innovare processi tradizionali, preservandone il valore, per generare nuove idee anche in territori lontani dai centri riconosciuti del design. Special guest: John Thackara, inglese, giornalista, scrittore e teorico del design dal 2011 dirige Doors of Perception che riunisce una comunità di innovatori e designer; John Thackara ci farà capire come il design possa essere una delle chiavi per riconnettere l'uomo con l'ecosistema che lo circonda.
I temi in agenda saranno tanti e interessanti: Web 2.0, open source, video games e social network. Si svolgeranno workshop tematici, talks, mostre, social lunch e social cocktail in cui sarà possibile incontrare in maniera diretta e informale i designer. A Palazzo Lanfranchi sarà ospitato il Mystery Things Museum, al suo terzo appuntamento italiano, una collezione di oggetti misteriosi, un museo “temporaneo” generato e arricchito dalle community.

Il 10 e l’11 dicembre a Casa Netural i fondatori di Roma Makers terranno due giorni di formazione full immersion per minimakers dai 9 ai 15 anni.

Grazie alla presenza di ADI tra i partner dell’iniziativa, domenica 11 dicembre si svolgerà un talk sull’ADI Design Index 2016, la pubblicazione annuale di ADI che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, e che annovera in questa edizione ben tre eccellenze locali.

Le location in cui si svolgeranno gli eventi in calendario saranno parte integrante della narrativa di Matera Design Weekend, ponendosi come paesaggi ispirazionali per relazioni, scambi ed eventi.
Questa edizione conta sul supporto importantissimo del Polo Museale della Basilicata che ha messo a disposizione gli spazi espositivi di Palazzo Lanfranchi e sul supporto del Comune di Matera, che ha patrocinato e sostenuto l’iniziativa insieme anche alla Regione Basilicata e alla Fondazione Matera 2019.

Fondamentale per la realizzazione del Festival il supporto dei nostri sponsor: il main sponsor
Calia Italia che già dall’anno scorso investe nel progetto, e l’Exclusive sponsor U-Tub, che ha creduto fin da subito nell’edizione 2016. Un grande supporto è giunto anche dagli sponsor: BBC Group e Loperfido Project, che hanno sposato con entusiasmo l’idea, e importante è stato anche il sostegno offerto da Attivissimo, Antezza Tipografi e la Casa Vacanza Il Terrazzino.

L’evento è patrocinato da: Camera di Commercio di Matera, Ordine degli Architetti di Matera, e ADI (Associazione Design Industriale).

Il Festival conta anche su importanti partner strategici: IdLab di Milano, il festival Lucca Comics & Games, l’evento Digital Design Days, il DesisLab Elisava di Barcellona, la piattaforma OpenDesk, e What a Space, Slow/D, uniti dalla volontà di costruire spazi per il design immateriale come opportunità per incrociare trasversalmente numerosi temi vicini alle comunità.

Media Partners del Matera Design Weekend 2016: Archiportale, Archiproducts e Orlo e numerose riviste/blog online.

0 commenti:

Posta un commento