mercoledì 18 gennaio 2017

Terremoto, l'Italia trema ancora: 4 forti scosse

di REDAZIONE - Paura in tutto il Centro Italia: da questa mattina, a partire dalle 10:25, la terra ha iniziato nuovamente a tremare: tre forti scosse, oltre ad una serie di piccoli sismi di assestamento. Il primo forte terremoto ha avuto una magnitudo di 5.1; alle 11:14 la seconda forte scossa di magnitudo 5.4 e dopo cinque minuti il terzo terremoto di 5.3.

La terra ha tremato anche a Firenze e Roma ma l'epicentro di tutti i sismi è stato localizzato tra L'Aquila e Rieti, nelle zone già colpite dai terremoti, ed è arrivato anche in Puglia. Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, in contatto continuo con la Protezione Civile e il Commissario Errani, ha chiesto al Ministro Pinotti un ulteriore, rafforzato impegno dell'esercito - assieme alla strutture operative già presenti - per garantire la massima presenza e prossimità dello Stato nei luoghi colpiti dal sisma.

0 commenti:

Posta un commento