martedì 7 febbraio 2017

SERIE D. Ko il Potenza a Francavilla in Sinni e il Rionero a Nocera Inferiore

di FRANCESCO LOIACONO - Giornata parzialmente positiva per le squadre lucane del campionato di serie D girone H. Nel derby il Potenza ha perso per 3-2 in trasferta contro il Francavilla in Sinni. Nel primo tempo i sinnici insidiosi. Un colpo di testa di Masini è stato bloccato con le mani dal portiere Tesoniero. Il Potenza è passato in vantaggio con Guaita il quale con un tocco di destro ha sorpreso il portiere Gravagnone. Ma il Francavilla ha pareggiato per merito di Masini che con un bolide di sinistro ha superato Tesoniero.

Nella ripresa i sinnici in gol con Marino, preciso colpo di testa. La squadra di Lazic ha triplicato. Di nuovo Marino stavolta con una conclusione da fuori area. Il Potenza ha solo accorciato le distanze. A realizzare Pepe su punizione. Il Francavilla in Sinni è ottavo in classifica a quota 31. Il Potenza è quartultimo in zona play out a 25 punti.

Il Vultur Rionero è stato sconfitto 2-1 sul campo della Nocerina. Nella prima fase di gara i campani si sono portati sull’1-0. Navas con un preciso colpo di destro ha battuto il portiere Della Luna. I bianconeri lucani sfortunati. Un sinistro di Aracri purtroppo è stato salvato quasi sulla linea di porta dal difensore Cuomo. Il Rionero ha pareggiato con Petagine su rigore concesso per un fallo di Cuomo su Tandara.

Nel secondo tempo la Nocerina è passata in vantaggio. Girardi di testa ha mandato il pallone in rete. Anche i lucani allenati da Sosa sono quartultimi a 25 punti in zona play out.

Il Picerno ha perso per 3-1 in casa col Nardò. Nel primo tempo in gol i pugliesi con Prinari velocissimo di destro a infilare il portiere Ioime. I neretini hanno raddoppiato grazie a Patierno su rigore concesso per un fallo di mano di De Cristofaro. Il Picerno ha riaperto la partita. L’uruguaiano Casada di sinistro ha insaccato la sfera in porta.

Nel secondo tempo il Nardò ha segnato il terzo gol con Patierno su rigore dato poiché Esposito ha toccato il pallone con una mano. La squadra di Arleo con la sorte avversa. Ciranna di destro ha colpito la traversa. Il Picerno è quintultimo a 26 punti. Niente di drammatico però. I lucani possono riprendersi e riuscire a salvarsi.

0 commenti:

Posta un commento