martedì 21 febbraio 2017

LEGA PRO. Foggia-Matera 3-0

di FRANCESCO LOIACONO - Il Foggia ha vinto per 3-0 in casa contro il Matera. Un successo importante per i dauni nella corsa verso la promozione in serie B. Nel primo tempo i lucani in contropiede. Un tiro di destro di Strambelli ha sfiorato il palo. I pugliesi sono passati in vantaggio con Agazzi il quale con una conclusione di sinistro ha sorpreso il portiere Tozzo. Per il difensore primo gol nel girone C di lega pro. La squadra di Stroppa ha raddoppiato per merito di Deli che con una forte botta di destro ha superato Tozzo. Per il centrocampista seconda rete stagionale. I rossoneri pugliesi hanno triplicato con una autorete di Mattera che nel tentativo di anticipare Sarno ha involontariamente battuto il suo compagno di squadra Tozzo. Il Matera è rimasto in dieci. Armellino si è fatto espellere per un duro fallo su Sarno.

Nel secondo tempo tempo i blu della città dei sassi propositivi. Un sinistro di Carretta è terminato alto. I dauni incisivi. Ci ha provato Sarno, ma Tozzo ha respinto con le mani. Il Matera ha segnato grazie a Iannini, velocissimo di destro ad infilare il portiere Guarna. Il tecnico dei pugliesi Stroppa ha fatto entrare in campo Chiricò al posto di Di Piazza e Sicurella in luogo di Deli. Il Foggia è andato vicino al quarto gol. Un colpo col sinistro di Sicurella è finito di un soffio a lato. Mazzeo ha provato un destro dalla lunga distanza che ha lambito la traversa. Tre punti fondamentali per il Foggia.

I dauni sono secondi a quota 53. Si trovano a sole due lunghezze di distacco dal solitario capolista Lecce. La compagine di Stroppa si è subito ripresa dopo la sconfitta per 2-0 a Taranto nel derby pugliese. Eccellente la prova di Mazzeo, abbastanza rapido e concreto nei suoi movimenti in campo. Agazzi oltre a sbloccare il risultato per i dauni si è evidenziato bene nel contrastare con efficacia il pericoloso attaccante del Matera Negro. Bravo Di Piazza validissimo nei pressi dell’area di rigore dei lucani. Lo stopper Loiacono non ha dato tregua in marcatura al regista degli avversari Strambelli. Per il Foggia è stata la quinta vittoria interna consecutiva allo stadio “Zaccheria”. Può disputare certamente un ottimo torneo.

0 commenti:

Posta un commento