mercoledì 22 febbraio 2017

LEGA PRO, GIRONE C: Perdono il Matera a Foggia e il Melfi a Siracusa

di FRANCESCO LOIACONO - Giornata non soddisfacente per le squadre lucane del girone C di lega pro. Il Matera ha perso per 3-0 a Foggia. Terza sconfitta consecutiva per la squadra di Auteri, in seria crisi nella corsa verso la promozione in B. Nel primo tempo i blu della città dei sassi propositivi. Una conclusione di destro di Strambelli ha sfiorato il palo. Il Foggia è passato in vantaggio con Agazzi il quale con un gran tiro di sinistro ha sorpreso il portiere Tozzo. Armellino si è fatto ammonire per un duro intervento su Deli. I pugliesi hanno raddoppiato per merito di Deli che con un bolide di destro ha superato Tozzo. Il Matera si è fatto notare con Negro. La sua conclusione è finita a lato. I dauni hanno triplicato. Mattera nel tentativo di neutralizzare Di Piazza ha involontariamente battuto il suo compagno di squadra Tozzo. Armellino si è fatto espellere per un brutto fallo su Mazzeo lasciando così i lucani in dieci. Nel secondo tempo il Matera ha segnato con Iannini abilissimo di destro a infilare il portiere Guarna. Il Foggia protagonista. Un sinistro di Sarno ha trovato la valida opposizione di Tozzo. Auteri ha fatto entrare in campo Lanini al posto di Carretta. L’attaccante si è fatto vedere con un tocco di destro che ha esaltato la bravura di Guarna. Momento no. Ma il Matera è terzo a 49 punti. Può riprendersi e risalire presto in classifica.

Il Melfi ha perso per 3-1 a Siracusa. Prima fase di gara. I siciliani sono andati in gol con Scardina il quale di destro ha trafitto il portiere Gragnaniello. I gialloverdi lucani hanno replicato. Una punizione di De Angelis ha trovato sicuro il portiere Santurro nel parare. Ci ha provato Marano ma il numero uno del Siracusa si è salvato in angolo. Ripresa. Il Melfi ha pareggiato con Marano di testa. Ma il Siracusa è ritornato in vantaggio con De Silvestro, tocco di sinistro. Gli aretusei hanno segnato la terza rete con De Respinis di destro. Decima sconfitta consecutiva per il Melfi e ultimo posto con 17 punti. La società gialloverde ha esonerato il tecnico Leonardo Bitetto. Al suo posto è subentrato Aimo Diana. Con lui i lucani dovranno svoltare in positivo e cercare di salvarsi.

0 commenti:

Posta un commento