martedì 7 febbraio 2017

Matera, agricoltore rapina banca e poi confessa

di PIERO CHIMENTI - Sarebbe stato un agricoltore di 32 anni a rapinare la Banca Popolare pugliese di Scanzano Jonico. Introdotto nell'istituto di credito, si sarebbe fatto consegnare 1500 euro sotto minaccia di un coltellino, per poi allontanarsi in auto.

Alla Polizia che lo ha raggiunto nella sua abitazione, avrebbe confessato che ha compiuto il colpo in preda alla disperazione, per pagare alcune bollette e permettere alla figlia di curare i denti.

0 commenti:

Posta un commento