giovedì 2 febbraio 2017

Moliterno, apre il Museo di arte contemporanea

MOLITERNO - Sabato 4 febbraio alle ore 18,00 si inaugura in Via Rosario a Moliterno il Museo di arte contemporanea.

Il suo battesimo lo ha avuto il 28 maggio 2016 con la mostra antologica del maestro Riccardo Dalisi che è stata ospitata fino al 31 agosto e che ha fatto da apripista a questa collezione di artisti di levatura internazionale: Mimmo Paladino, Achille Bonito Oliva, Antonio Tàpies, Umberto Mastroianni, Emilio Scanavino, Hans Hartung, ecc.

Il museo è accolto in un’antica dimora del quartiere Castello di Moliterno. Ne conserva immutato il fascino delle travi in legno e del cotto fatto a mano e rappresenta un ulteriore tassello museale che viene donato alla città di Moliterno. A marzo seguirà l’inaugurazione della Biblioteca Lucana e ad aprile quella del Museo della Ceramica a completamento del Sistema museale Aiello.

A rendere ancora più incisiva questa iniziativa e le altre che seguiranno è il fatto che essa rientra nel vasto programma di sinergia culturale e artistica dell’ACAMM (Acronimo di Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro), che si è costituita a Roma il 10 gennaio nella storica sede di Palazzo Carpegna dell’Accademia Nazionale di San Luca e che vede questi quattro comuni con le loro realtà museali fare rete e gioco di squadra per raggiungere insieme una qualità e una comunicazione di impatto nazionale ed europeo.

0 commenti:

Posta un commento