martedì 14 febbraio 2017

Rete di appalti, arresti in Puglia e Basilicata

POTENZA - In queste ore la Polizia di Stato, al termine delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza, sta eseguendo 11 arresti nei confronti di funzionari pubblici, imprenditori e professionisti che avevano formato - secondo l'accusa - una "rete collusiva tendente alla spartizione collaudata di diversi bandi di gara dell'Ente irrigazione di Puglia, Lucania e Irpinia".

Oltre agli arresti - in carcere e ai domiciliari - gli agenti della Squadra mobile della questura di Potenza, del reparto prevenzione crimine e di altre unità, stanno eseguendo perquisizioni a Potenza, Matera, Parma e nella provincia di Barletta, Andria, Trani.

0 commenti:

Posta un commento