mercoledì 8 marzo 2017

Da Matera per salvare l'arte dell'Umbria

MATERA - Il recupero di parte del patrimonio artistico di Norcia e Cascia, due dei comuni colpiti dal sisma, "partirà anche da Matera (Capitale europea della Cultura per il 2019)". Lo ha reso noto l'amministrazione comunale, sottolineando che sarà possibile "grazie al lavoro e alle competenze presenti nella Scuola di alta formazione dell'Istituto superiore per la Conservazione e il Restauro che si sta occupando del recupero di alcune opere appartenenti al patrimonio artistico di Norcia e Cascia".
Il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha scritto a Gino Emili, sindaco di Cascia e a Nicola Alemanno, sindaco di Norcia per esprimere "la fraterna solidarietà che può rinsaldarsi in considerazione della presenza presso la Scuola di Restauro di due opere in fase di restauro, appartenenti al vostro patrimonio artistico".

0 commenti:

Posta un commento