mercoledì 1 marzo 2017

SERIE D. Pareggiano il Potenza con l’Ercolano e il Rionero a Nardò

di FRANCESCO LOIACONO - Giornata parzialmente positiva per le squadre lucane del campionato di calcio di serie D girone H. Il Potenza ha pareggiato per 0-0 in casa con l’Ercolano. Nel primo tempo i campani insidiosi. Una botta col destro di Sorrentino su punizione è stata respinta con le mani dal portiere Napoli. Il Potenza ha replicato. Un colpo a rientrare col destro di Todino ha trovato la valida opposizione del portiere Mennella. I rossoblu lucani sfortunati. Un colpo di testa di Guaita ha centrato l’incrocio dei pali. Ha tentato Esposito, la palla ha sfiorato il palo.

Nel secondo tempo i campani in contropiede. Un sinistro di Sorrentino ha lambito il palo. Una conclusione col destro di Sorrentino su calcio piazzato ha sfiorato la traversa. Il Potenza è quintultimo a 29 punti.

Il Rionero ha pareggiato per 0-0 a Nardò. Prima fase di gara. I lucani di Sosa propositivi. Cristaldi è stato anticipato all’ultimo momento dal difensore Camisa. I pugliesi incisivi. Un bolide col destro di Patierno non ha inquadrato la porta. Un colpo di testa di Benvenga è stato neutralizzato dal portiere Landi. Il Vultur Rionero in azione di rimessa. Il portiere Petrachi addirittura di testa ha salvato su Cristaldi. Ripresa. I lucani molto pericolosi. Un sinistro di Natiello è stato intercettato con una gamba da Petrachi. Il Nardò vicino al vantaggio. Un bolide di destro di Versienti ha trovato Landi valido nel parare. Il Rionero è nono a 32 punti.

Il Francavilla in Sinni ha perso per 3-0 in casa con la Nocerina. Primo tempo. I sinnici all’assalto. Un destro di Gasperini è stato neutralizzato dal portiere Sommariva. La Nocerina è andata in gol. De Iulis con un sinistro da trenta metri non ha dato scampo al portiere Gravagnone. Papini ha raddoppiato con un destro dalla lunga distanza.

Nel secondo tempo il terzo gol dei campani. Girardi su rigore dato per un fallo di mano di Puca. I lucani sono noni a 32 punti. Il Picerno ha vinto 1-0 fuori casa contro il Gelbison. Un grande colpo per la squadra di Arleo. I campani non perdevano in casa da cinque mesi. A decidere il match una rete nella ripresa di Di Senso con un tiro di destro. I lucani sono noni a quota 32, lanciatissimi verso la salvezza.

0 commenti:

Posta un commento