mercoledì 1 marzo 2017

Scuola, Latronico su disagi docenti

POTENZA - “Ho nuovamente inviato una nota al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca in merito al problema che alcuni docenti si ritrovano assunti in una regione distante centinaia di chilometri dalla Basilicata, dove hanno espletato il concorso, sulla base di un algoritmo che impediva di conoscere la sede di destinazione, il grado di scuola e il tipo di posto (comune o di sostegno) e che non ha permesso loro di rifiutare la proposta, pena la cancellazione da tutte le graduatorie”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI).

“Ho chiesto al Ministro se non ritenga opportuno assumere iniziative volte a trovare una soluzione definitiva per tutti coloro che sono abilitati e insegnano da anni nella scuola statale e quali iniziative intenda intraprendere a tutela delle diverse categorie di docenti e quali siano i numeri esatti dei docenti delle graduatorie ad esaurimento ancora in attesa di immissione in ruolo e i tempi e le modalità in cui si procederà alla loro assunzione”, ha concluso.

0 commenti:

Posta un commento