mercoledì 5 aprile 2017

Brexit, Fitto: nessuna rottura traumatica ma l'avvio di un accordo di partenariato tra Gb e Ue

ROMA - Dichiarazione dell'europarlamentare e leader di Direzione Italia, Raffaele Fitto. "L’avvio delle procedure per la Brexit - dichiara Fitto - deve avvenire all’impronta di una reciprocità collaborativa che dia vita a un accordo di partenariato tra Regno Unito e l’Unione Europea utile per tutti. Si evitino toni da rottura traumatica o avvio di trattative dove c’è chi vince o chi perde.

Ma per chi resta sia l’occasione per aprire un reale confronto su quale UE vogliamo: questa dei tecnocrati e burocrati non ci piace. La revisione dei Trattati diventa indispensabile per riavvicinare i cittadini all’Istituzione sempre più percepita come ostacolo alla crescita e allo sviluppo dei singoli Stati membri.

Brexit è solo il sintomo di un malessere più generalizzato: o chi cambia o la UE affonda", conclude Fitto.

0 commenti:

Posta un commento