venerdì 7 aprile 2017

LEGA PRO, GIRONE C. Il Matera pareggia con l’Andria, il Melfi perde contro la Vibonese

di FRANCESCO LOIACONO - Turno infrasettimanale non convincente per le squadre lucane del girone C di lega pro. Il Matera ha pareggiato per 0-0 in casa contro l’Andria. Nel primo tempo i pugliesi in contropiede. Una botta di destro da trenta metri di Rada è stata deviata in angolo dal portiere Tozzo. Ci ha provato Tartaglia ma il numero uno dei lucani si è opposto bene con le mani. Il Matera velocissimo. Una conclusione di Di Lorenzo è finita di poco a lato. Un bolide col destro di Negro è terminato alto.

Nel secondo tempo i blu della città dei sassi hanno spinto sull’acceleratore. Un sinistro di Strambelli da fuori area non ha inquadrato la porta. L’Andria propositiva. Un siluro di destro di Croce è stato intercettato in corner da Tozzo. Il Matera in azione di rimessa. De Rose ha tentato di sinistro ma il difensore Curcio ha salvato. L’allenatore dei lucani Auteri ha fatto entrare in campo Infantino al posto di Armellino. Un colpo di testa di Carretta è stato respinto dal portiere Cilli. Il capitano De Rose ha calciato al volo di destro, ma il pallone ha sfiorato il palo. L’Andria incisiva. Un colpo dalla lunga distanza di Onescu è terminato non molto lontano dalla porta. Volpicelli di sinistro ma non ha avuto fortuna. Un tocco di Cianci è stato neutralizzato da Tozzo. Il Matera è terzo a 57 punti in zona play off per la promozione in B.

Il Melfi ha perso per 1-0 in casa con la Vibonese. Prima frazione di gara. I calabresi determinatissimi. Un sinistro di Sowe ha lambito il palo. E’ stato annullato un gol allo stesso Sowe per fuorigioco. L’attaccante ci ha riprovato di testa ma ha centrato la traversa. La Vibonese è passata in vantaggio con Minarini il quale con un tiro di destro ha sorpreso il portiere Gragnaniello.

Nel secondo tempo i gialloverdi lucani molto tenaci. Un cross a rientrare di De Vena è stato bloccato dal portiere Russo. Una inzuccata di Romeo è uscita di un niente a lato. Un colpo di testa di Esposito è stato salvato da Russo. Il Melfi è ultimo da solo a 27 punti. Deve ritrovarsi presto per riuscire a salvarsi.

0 commenti:

Posta un commento