martedì 2 maggio 2017

LEGA PRO, GIRONE C. Il Matera pareggia col Monopoli e il Melfi perde a Foggia

di FRANCESCO LOIACONO - Giornata non convincente per le squadre lucane del girone C di lega pro. Il Matera ha pareggiato per 1-1 in casa contro il Monopoli. Nel primo tempo i blu della città dei sassi hanno sbagliato un rigore concesso per un fallo di mano di Esposito. Negro infatti ha centrato il palo. Il Matera ha insistito. Un destro di De Rose ha sfiorato la traversa. I pugliesi in contropiede. Un sinistro di Genchi non ha inquadrato la porta. I lucani velocissimi. Un bolide di Carretta è stato respinto dal portiere Furlan. Il Matera è passato in vantaggio con Armellino, gran botta di destro.

Nel secondo tempo i pugliesi propositivi. Una mezza rovesciata di Montini ha lambito il palo. Il Matera in azione di rimessa. Un siluro di sinistro da trenta metri di Strambelli è terminato di un niente a lato. I biancoverdi determinati. Una pennellata di Nicolini su punizione ha visto la valida opposizione del portiere D’Egidio.

Il Monopoli ha pareggiato per merito di Montini di sinistro. Il Matera è terzo a 62 punti in zona play off per la B. Brutte notizie dalla Coppa Italia di Lega Pro. Il Matera ha perso per 3-1 a Venezia nella finale di ritorno e non è riuscito a vincere questa manifestazione dopo essersi imposto solo per 1-0 in casa nell’andata. Nel primo tempo in vantaggio i veneti con Moreo di destro. La squadra di Filippo Inzaghi ha raddoppiato grazie a Fabiano, diagonale di sinistro.

Nel secondo tempo i lucani di Auteri sono rimasti in dieci. Espulso Mattera per un duro fallo su Fabiano. Il Matera ha riaperto il match con Strambelli di sinistro. Però i veneti sono andati in gol per la terza volta con Ferrari, tocco di destro. Il Venezia dopo la promozione in B si è così aggiudicato anche la Coppa Italia di Lega Pro.

Il Melfi ha perso per 1-0 a Foggia. A decidere per i pugliesi un gol realizzato nel primo tempo da Martinelli, rapidissimo di destro a battere il portiere Gragnaniello. I gialloverdi di Diana sono penultimi a 34 punti e disputeranno i play out per evitare la retrocessione in serie D.

0 commenti:

Posta un commento