venerdì 26 maggio 2017

Smart P@per Tito, la Fim Cisl mantiene il primato

POTENZA - La Fim Cisl si conferma prima organizzazione sindacale alla SmartP@per di Tito, azienda tecnologica con oltre 400 dipendenti. Questo l’esito del rinnovo della Rsu che si è tenuto ieri. La Fim mantiene il primato nello stabilimento di Tito Scalo con il 38,5% dei voti che valgono l’elezione di due Rsu e un Rls.

Gli eletti sono due riconferme: Giovanni La Rocca e Michele Fazzari. La Fim conquista un Rsu anche alla SmartP@per di Sant’Angelo Le Fratte, azienda che impiega poco meno di 200 dipendenti. Il delegato eletto è la new entry Giancarlo De Marca. Il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista, commenta soddisfatto l’esito delle elezioni. “I lavoratori di Tito ancora una volta hanno assegnato il primato alla nostra organizzazione. Faccio i complimenti al nostro componente di segreteria Giovanni La Rocca per il lavoro fatto, a tutti i candidati della Fim delle due aziende e ringrazio tutti i lavoratori che con il loro voto hanno dato fiducia alla Fim”.

In un messaggio sul suo profilo Facebook, Giovanni La Rocca parla di “risultato che premia il lavoro svolto in questi anni, improntato all'ascolto e alla collaborazione e mai alla contrapposizione”. La Rocca auspica, infine, “un confronto intelligente, trasparente e senza contrapposizioni” con le altre sigle sindacali.

0 commenti:

Posta un commento