sabato 3 giugno 2017

Carabinieri, Ugl: "Il lucano Montemurro nuovo Cavaliere"

POTENZA - “In occasione della Festa della Repubblica, alla presenza delle Autorità civili, militari, religiose, di tutte le rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche, d’Arma e del volontariato, nel corso della cerimonia il Prefetto Dott. Antonio Lucio Garufi ha proceduto alla consegna delle  onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferite dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Tra i premiati, il materano, Domenico Pasquale Montemurro, Colonnello dell’Arma dei Carabinieri ora Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di La Spezia”.

Il segretario provinciale dell’Ugl Matera, Pino Giordano, si congratula con Montemurro: “l’Ugl – dice il sindacalista-, lo ricorda per quell’uomo lucano umile, disponibile, sensibile dal sangue lucano: classe 1968, nato a Matera, nel 1992 si è laureato eccellentemente in Giurisprudenza ed ha intrapreso l’attività di avvocato in Basilicata, poi è entrato nella Scuola Ufficiali dei Carabinieri e successivamente ha ricoperto diversi incarichi operativi nell’Arma. Oggi si raccolgono i frutti, il Col. Montemurro con la sua preparazione ha permesso che in Italia intera se ne parlasse incessantemente del suo operato ogni qualvolta porti a conclusione brillanti operazioni che tutti i TG Nazionali ne riferiscono. Onorificenza di Cavaliere a Montemurro, non è altro che il suggello alla coerenza manifestata nel suo agire quotidiano in tutti i settori – aggiunge Giordano – della vita sociale dov’è stato sempre protagonista. Come materani e cittadini lucani tutti, per l’Ugl dobbiamo essere orgogliosi dell’importante incarico che gestisce e sollecitiamo le Istituzioni materane nel pensare a insignire dalla nostra Amministrazione anche dell’onorificenza di ‘Cittadino Illustre’, convinti che dobbiamo nutrire un sentimento di riconoscenza nei confronti del colonnello Montemurro perché fa’ il proprio dovere di carabiniere mettendoci anche l’anima e il cuore. Il titolo destinato a ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari, per l’amico Montemurro è una nomina in cui gli viene riconosciuto al massimo grado il suo spessore umano, le proprie qualità ed i risultati conseguiti, grazie alla competenza e dedizione con cui lo stesso ha sempre svolto il proprio dovere: esempio di uomo integerrimo e fedele servitore dello Stato. A Montemurro, da tutta l’Ugl Matera – conclude-  le felicitazioni e congratulazioni per l’onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica”.

0 commenti:

Posta un commento