sabato 24 giugno 2017

M5S: "Un’altra sanità possibile nasce dalla Basilicata, tra innovazione e IV Riforma"

POTENZA - Il prossimo 30 giugno i cittadini  potranno incontrare tecnici e rappresentanti politici che si occupano di Sanità quotidianamente nel proprio lavoro per ascoltare, approfondire, capire, chiedere quali sono gli scenari odierni e futuri della Sanità in Basilicata e in generale in Italia e in Europa.

L’evento “I cittadini incontrano tecnici e politici per un’altra Sanità possibile: dalla Basilicata tra Innovazione e IV Riforma” avrà luogo il prossimo venerdì  a Potenza presso la Sala Inguscio della Regione Basilicata dalle ore 9:00 alle ore 17:30.

Il tema della Sanità è scottante sia se ci poniamo dall’ottica nazionale, sia se proviamo ad osservare la situazione della nostra Regione.  È chiaro che quando si parla di salute, di diritto alla salute, di sanità pubblica e sanità privata, di lotta agli sprechi, di liste di attesa, di servizi al cittadini, di nuove frontiere della sanità, si entra in campi minati che portano la discussione a non terminare mai.

Non dobbiamo però dimenticare che spesso si complicano le questioni proprio perché si vuole rendere difficile immaginare le soluzioni o pensare alle alternative perseguibili. Ed infatti, oggi ci si parla di sanità solamente quando si devono attuare tagli dei servizi, riorganizzazioni ospedaliere, riduzione dei posti letto. Come se tutti i problemi della sanità italiana e lucana fossero legati a questi aspetti, come se queste possono essere le uniche strade percorribili.

Il Movimento 5 Stelle ha, a parer nostro, il dovere di immaginare percorsi di riforma diversi per riportare al centro del dibattito della sanità il paziente, il malato, il cittadino e non i bilanci.
La sfida che ci viene posta è proprio questa, quella di immaginare una sanità diversa che non si limiti ad un conto ragionieristico di entrate ed uscite, ma accetti le sfide del futuro con la volontà di vincerle e di riaffermare quel sacrosanto diritto alla salute sancito dall’articolo 32 della costituzione italiana.

Con questo spirito abbiamo immaginato questa giornata di confronto tra esperti, portavoce e cittadini consapevole che il Movimento 5 Stelle ha il dovere di affrontare questa sfida e di lanciare la sua idea di riforma della sanità lucana e italiana.

Il programma prevede un saluto e la presentazione dell’iniziativa da parte dei due Portavoce in Consiglio Regionale del M5S Basilicata, Gianni Leggieri e Gianni Perrino. A seguire gli interventi di Rosanna Suozzi, Docente Università di Tor Vergata Roma che introdurrà i lavori e Bruna Marzucchini, Docente Università Cattolica del Buon Consiglio Tirana, Università di Tor Vergata, che parlerà di di Terra di Basilicata: aspetti Socio-culturali per il cambiamento della salute. Entrambe le docenti hanno curato la Direzione Scientifica dell’iniziativa.

Nell’arco della mattinata ci saranno altro interventi specifici:
ll Sistema dei Controlli e il loro contributo alla lotta alla corruzione di Arturo Raffaele Covella; La IV riforma Sanitaria di Ivan Cavicchi, Docente Università di Tor Vergata Roma; Aspetti innovativi e tecnologici per un nuovo assetto organizzativo del lavoro sanitario di Paola Adinolfi, Docente Università di Salerno; Medicina di territorio: Telemedicina e Teleassistenza di Francesco Gabbrielli, Vice Presidente della Società Italiana di Salute Digitale e Telemedicina; Robotica, nanotecnologie, cura personalizzata e differenza di genere e di etnia in Medicina di Rosanna Suozzi; 4P medicine: verso il nuovo modello di salute Regione Lazio 2018 di Davide Barillari, Consigliere Regionnale M5S Lazio.

I lavori riprenderanno nel pomeriggio con altri importanti interventi di cittadini, tecnici, politici:
V.I.T.A. Project: nuovi modelli di impiego di ICT in salute mentale di Luigi Janiri e Emanuele Caroppo, Centro di ricerca universitario “Health Human Care and Social Intercultural Assessments” Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma; Utilizzo delle innovazioni tecnologiche in ambito sanitario con Video-conferenza di Maurizio Porfiri, New York University, Spesa sanitaria e Spesa farmaceutica di Piernicola Pedicini, Portavoce M5S al Parlamento Europeo, L’Epidemiologia nella promozione e difesa della salute collettiva: contenimento della spesa e benefici di Valerio Gennaro, Oncologo, Epidemiologo, ISDE Genova, Focus su servizi e disservizi in Basilicata: confronto dibattito con i Portavoce, i cittadini, e le associazioni dei settori. Concluderanno i lavori la Portavoce M5S in Parlamento, Commissione Sanità  Giulia Grillo e il Vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio.
Così in una nota l'ufficio stampa del Gruppo Consiliare M5S Basilicata - Consiglio Regionale.

0 commenti:

Posta un commento