sabato 8 luglio 2017

Ferrovie: il ministro Delrio a Matera

MATERA - “Martedì prossimo dovrebbe venire a Matera il Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, insieme all'amministratore di Rfi, Maurizio Gentile. Una battaglia quella della ferrovia a Matera che abbiamo condotto insieme in commissione Bilancio ed in aula per ottenere nell'ultima legge di stabilità una copertura finanziaria di 230 milioni di euro pur se distribuita negli anni per progettare il completamento dell'anello Ferrandina /Matera” . Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI).

“Una battaglia che ha fatto seguito ad un' altra iniziativa parlamentare che ha incluso la ferrovia Salerno-Potenza - Metaponto -Taranto tra le opere strategiche del Mezzogiorno. Infrastrutture decisive che riguardano la mobilità ferroviaria, attualmente assai limitata per i cittadini lucani. A questo tema se ne aggiunge un altro, e riguarda il collegamento ferroviario di Matera con Bari: ancora oggi manca il finanziamento del tratto lucano delle Fal che va da Matera a Bari e resta aperto il ragionamento sul superamento dello scartamento ridotto delle Fal per passare all'ordinario chiudendo l'anello Salerno - Matera - Bari. Avemmo preferito un confronto istituzionale con il Ministro ed il Governo per preservare un livello di coesione istituzionale che abbiamo garantito in Parlamento, ma tant'è! Attendiamo le dichiarazioni del Ministro Delrio – ha concluso Latronico - per avere conoscenza dello stato della progettazione dell'intervento e per conoscere una visione strategica, non occasionale, sulla mobilità ferroviaria e viaria di Matera e della Basilicata, con la serietà che si addice a persone che servono gli interessi dello Stato e della comunità”.

0 commenti:

Posta un commento