giovedì 20 luglio 2017

Madonna, bloccata asta mutandine: ''E' vergognoso'' commenta la pop star

di REDAZIONE - Un giudice della Superior Court di Manhattan ha bloccato la messa all'incanto degli slip e di altri 21 lotti della pop star Madonna, in una vendita in programma oggi a New York: tra questi anche una lettera di un ex boyfriend, il celebre rapper Tupac Shakur e una spazzola appartenuta alla pop star con tracce dei suoi capelli.

Era stata l'ex Louise Veronica Ciccone - questo il vero nome di Madonna - a chiedere alla galleria Gotta Have It! Collectibles di ritirare gli oggetti all'asta. "Il fatto che sono diventata una celebrità per il successo che ho raggiunto nella mia carriera non cancella il mio diritto alla privacy", ha dichiarato Madonna nella richiesta di un'azione "di emergenza" da parte del giudice.

La ex Material Girl si e' detta indignata per la inclusione nell'asta di oggetti "altamente personali" come le mutandine o la spazzola: "Il fatto che il mio DNA possa essere messo in vendita e' vergognoso e profondamente offensivo".

0 commenti:

Posta un commento