mercoledì 12 luglio 2017

Melfi, molesta ex moglie e figlia: arrestato

POTENZA - Un 32enne di Melfi è finito in manette perchè accusato di stalking e lesioni personali pluriaggravate nei confronti dell'ex convivente, della figlia minorenne, nata dalla relazione con la donna, e di altre due persone, a Melfi.

La misura cautelare è stata emessa dal gip di Potenza al termine delle indagini, durante oltre un anno: sono stati accertati numerosi episodi di molestie e minacce da parte del 32enne che "hanno ingenerato nelle vittime - è specificato in un comunicato diffuso dalla Questura di Potenza - un perdurante e grave stato di ansia e di paura, suscitando in loro un fondato timore per la propria incolumità", costringendole "a cambiare radicalmente le proprie abitudini di vita per sfuggire alle varie azioni di stalking poste in essere dall'uomo".

0 commenti:

Posta un commento