martedì 18 luglio 2017

Trasporti Fca Melfi, Giordano (Ugl) incontra l’assessore Benedetto

MELFI - “Va assolutamente trovata una soluzione per gli operai della provincia di Matera che dovranno raggiungere la Fca nel periodo di agosto 2017”. Lo ha fortemente chiesto il segretario provinciale dell’Ugl Matera, Pino Giordano all’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Nicola Benedetto, in un incontro operativo svoltosi nella sede dell'Amministrazione  Regionale ai trasporti, dove l'Ugl ha sottoposto l'urgenza della questione dei pullman per il mese di agosto per i dipendenti della Fca Melfi.

“In questi periodi di ferie – ha spiegato Giordano - la fabbrica non chiude. Saranno, infatti, presenti a lavoro i manutentori, i sorveglianti, i pompieri, gli addetti alla sicurezza industriale e tutto quel personale necessario per particolari attività. Per questo, l’Ugl consiglia e chiede all’assessore di trovare soluzioni alle enormi difficoltà che anche in quel mese i lavoratori pendolari hanno per raggiungere il proprio posto di lavoro”.

L’esponente dell’Ugl ha proposto “nell’ottica di vista del risparmio nei bilanci degli enti, che le autolinee interessate al servizio predispongano per quel periodo, autobus più piccoli oppure di accorpare qualche pullman con altri delle direttrici maggiori. Per dare riscontro positivo alla nostra richiesta Ugl – ha illustrato il segretario -, per il solo periodo in questione, oltre che di pulmini di capienza ridotta, è ipotizzabile effettuare il collegamento con le sole direttrici Bradanica (Ferrandina-Matera-Fca Melfi) e Basentana (Montalbano-Fca Melfi) oltre che con il turno centrale dell’autolinea Ferrandina-Fca, tutti naturalmente sui turni interessati. Per far ciò, necessitano risorse, di cui l’Ente Provincia di Matera sembrerebbe non disporre: anzi, a differenza degli altri anni quando avevano disponibilità minime da investire sul tema Fca Melfi, quest’anno paradossalmente la situazione è drammaticamente peggiorata causa dei mancati pagamenti del settore regionale trasporti fermi al 2016. Purtroppo le risposte che le comunità ci chiedono pagano il prezzo di una decisione politica nazionale, quella di abolire le Province, che ha segnato in negativo i trasferimenti statali agli enti intermedi con conseguente danno per le politiche pubbliche a sostegno dello sviluppo dei territori.”

Giordano ha ringraziato l’assessore Benedetto “per la sua instancabile attività a sostegno dei lavoratori e per l'estrema attenzione e dedizione ai loro problemi, segno di generosa empatia, nonché di grande capacità amministrativa. Siamo più che sicuri che l’amico Nicola Benedetto, certamente troverà, come già all’Ugl ha anticipato e con immensi sforzi, la grande e migliore soluzione ottimale perché – ha concluso Giordano -  da uomo materano conosce bene che ci sono dei lavoratori che da circa 25 anni contribuiscono ai bilanci della Fca Melfi ed ogni giorno, per non abbandonare la propria terra di appartenenza, affrontano oltre duecento chilometri per arrivare sul posto di lavoro”.

0 commenti:

Posta un commento