giovedì 17 agosto 2017

Vulcanica Live Festival, per la 19ma edizione arriva Fabio Concato

RIONERO IN VULTURE - Al via, il 19 e 20 Agosto, lo storico Vulcanica Live Festival. La rassegna festeggia i suoi primi diciannove anni, un traguardo che ha del sorprendente per la capacità, l’entusiasmo e la continuità dell’Associazione Culturale Vulcanica che, ancora una volta, firma il festival di Rionero all’insegna della diversità e della qualità, con artisti emergenti a dividere il palco con i grandi della scena musicale italiana ed internazionale (negli anni il Vulcanica ha portato in Basilicata mostri sacri come John Scofield, Stefano Bollani, Giovanni Allevi, Einaudi e Nicola Piovani).

La giornata del 19 Agosto si aprirà alle 19 con la proiezione del film “The Prince of Venusia” dell'artista Silvio Giordano, film che racconta gli ultimi tormentati giorni di vita di Carlo Gesualdo, dall'incidente mortale accaduto al figlio Emanuele fino alla sua stessa morte. A seguire, spazio alla musica con il doppio live di Davide Brienza, musicista lucano connotato da una forte attitudine rock attenta alle problematiche sociali, che dalle 22 passerà il microfono al cantautore pugliese Vincenzo Maggiore e all’intimismo delicato ma fortemente comunicativo del suo primo album “Via di fuga”.

La serata del 20 Agosto sarà invece tutta dedicata ad un grande maestro della musica italiana, Fabio Concato. Il cantautore milanese si esibirà nell’atrio di Palazzo Fortunato, a partire dalle 21, accompagnato dal Paolo Di Sabatino trio. Concato, che quest’anno festeggia 40 anni di carriera, approda al Vulcanica con lo speciale progetto legato al suo ultimo album “Gigi” che propone una rivisitazione in una accattivante e seducente chiave jazz, dei suoi più grandi successi.

Nei giorni del festival spazio anche alla creatività con la conclusione del progetto "Bambini in Fiore" e “Canzoni nell'appartamento”, che unisce musica da camera e poesia.

0 commenti:

Posta un commento