mercoledì 6 settembre 2017

Sanità, l’Ugl Matera chiede audizione in Regione

MATERA - “Cogliendo l’invito a mezzo stampa del Presidente della IVa Commissione Regionale di Basilicata, Dott. Luigi Bradascio, in merito alla possibilità di essere auditi in commissione per esporre le proprie valutazioni sulla proposta di Piano Sanitario regionale, licenziato dalla giunta regionale di Basilicata, l’Ugl Matera unitamente alle federazioni provinciali di categoria Ugl Medici e Sanità, ha chiesto di essere audita in commissione per esprimere valutazioni e proporre integrazioni relativamente al piano sanitario”.
E’ quanto porta a conoscenza il segretario provinciale dell’Ugl Matera, Pino Giordano per il quale, “abbiamo ritenuto opportuno con il dott. Angelo Fracchiolla e Gianni Sciannarella, rispettivamente commissari Ugl Matera Medici e Sanità di essere ascoltati affinchè possiamo trovare convergenze su diversi punti inseriti nel piano sanitario regionale. In particolare, gradiremmo parlare dell’importanza dell'ospedale di Policoro, ottenere spiegazioni sul servizio e prestazioni del 118 oltre a voler fare una panoramica a 360° sulla questione sanitaria. Vorremmo approfondire, capire, quale politica e relativamente scelte saranno adottate per gli ospedali Madonna delle Grazie di Matera e Papa Giovanni Paolo II di Policoro dal 2019 ed ascoltati su vari ed eventuali. L’audizione si ritiene utile e necessario – ha concluso Giordano - per poter anche porre le basi di confronto e dialogo per un proficuo e costruttivo rapporto sindacale, dove l’o.s. Ugl vorrà essere di supporto per la risoluzione delle tante problematiche che attanagliano gli ammalati, i lavoratori del comparto sanità e medici nella provincia di Matera e dell’intera Regione Basilicata”.

0 commenti:

Posta un commento