mercoledì 27 settembre 2017

Vertenza Argaip: lavoratori salvi in attesa della nuova gara

POTENZA - Finalmente è arrivata una svolta sulla questione del prosieguo della gestione dei servizi pubblici essenziali finora svolti dalla Società Argaip nelle aree industriali della provincia di Potenza, in cui insistono Aziende di primaria importanza che occupano circa 26.000 lavoratori.

In vista della imminente cessazione delle predette attività, prevista per il prossimo 30 settembre, Il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, su richiesta della Regione Basilicata e delle Organizzazioni sindacali CGIL-CISL-UIL, ha convocato e presieduto un tavolo per affrontare la difficile situazione prospettata dalla temuta interruzione dei servizi di manutenzione effettuati nelle aree industriali della provincia.

All’incontro hanno partecipato l’Assessore Regionale alle Politiche di Sviluppo e del Lavoro, Roberto Cifarelli e due Direttori Generali della Regione, l’Amministratore Unico del Consorzio Industriale di Potenza, i rappresentanti dell’INPS, dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, della Società Argaip e dei Sindacati.

0 commenti:

Posta un commento