giovedì 12 ottobre 2017

Ferrovia Magna Grecia: Latronico, "si attivi il prima possibile"

POTENZA - “La ferrovia della magna Grecia che collega Taranto a Sibari e mette in connessione il comprensorio ionico della Puglia, della Basilicata e della Calabria andrebbe attivata prima possibile. E’ questo il senso di un’iniziativa parlamentare che stiamo condividendo con gli onorevoli Vincenza Bruno Bossio, Michele Pelillo, Gianfranco Chiarelli e Ludovico Vico. Abbiamo incontrato l'assessore ai trasporti della Regione Calabria, Roberto Musmanno, e con lui abbiamo condiviso di convocare un tavolo con gli assessori ai trasporti delle Regioni Basilicata, Nicola Benedetto, e della Puglia, Antonio Nunziante, per preparare un’intesa che si dovrebbe inquadrare nel nuovo contratto di servizio da stipulare con le Regioni, il Ministero e Trenitalia, per assicurare trasporti ferroviari ed investimenti sulla rete nell'area ionica”. Lo ha dichiarato l’on. Cosimo Latronico (DI).

“In un colloquio con l’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono, ho continuato a sollecitare questa attenzione verso l'attivazione delle ferrovia della magna Grecia che potrebbe rappresentare un segmento importante del trasporto ferroviario del Mezzogiorno. L'assessore ai trasporti della Regione Basilicata, Nicola Benedetto, mi ha assicurato la sua attenzione e la sua iniziativa sulla questione”.

0 commenti:

Posta un commento