mercoledì 8 novembre 2017

Fiat Melfi, lavoratori di nuovo in cassa integrazione a dicembre


MELFI - I lavoratori dello stabilimento Fca di Melfi impegnati sulla linea di produzione della “Jeep Renegade” e “500X” saranno collocati in cassa integrazione nei pomeriggi di quattro delle cinque domeniche del prossimo mese di dicembre.

La decisione di attuare un nuovo periodo di cassa integrazione è stata presa per adeguare la produzione delle due vetture alle richieste del mercato.

“Invece di programmare ulteriori giornate di cassa, l’azienda dovrebbe impegnarsi su cosa produrre per riprendere il mercato- ha aggiunto il segretario generale Fiom Basilicata Roberto D’Andrea”.

“Le rappresentanze sindacali tutte- ha dichiarato il segretario della Cgil Basilicata, Angelo Summa- hanno chiesto da tempo un incontro all’azienda per sapere quali siano le sue intenzioni in Basilicata e qual è il piano industriale per Melfi. La Fiat si assumi una volta per tutte le sue responsabilità. Credo che di fronte a una situazione di tale portata critica il governo regionale debba assumere una iniziativa congiunta -conclude Summa- affinché si apra un tavolo di confronto perché in gioco ci sono migliaia di lavoratori e un pezzo importante del sistema produttivo lucano”.

0 commenti:

Posta un commento