martedì 21 novembre 2017

Potenza: il soldato Mangone torna a Muro Lucano

POTENZA - Le spoglie mortali di Giovanni Mangone - un soldato italiano nato nel 1913 e morto a Vati, in Grecia, il 28 agosto 1942 - sono state trasferite a Muro Lucano (Potenza), suo paese di origine, durante una cerimonia alla quale ha partecipato il Comandante militare Esercito "Basilicata", colonnello Lucio Di Biasio. Dopo la sepoltura a Rodi, le spoglie di Mangone furono trasferite al Sacrario militare dei Caduti d'Oltremare, a Bari, dove riposano altri 70 mila soldati morti nella Prima e nella Seconda Guerra Mondiale nei Balcani, in Grecia, in Africa settentrionale ed orientale.

0 commenti:

Posta un commento