martedì 28 novembre 2017

Ugl su nuovo fermo alla Fca Melfi


POTENZA - “Dalla direzione Aziendale Fca, oggi è stato comunicato ai sindacati che di dover procedere alla sospensione dell’attività relativa ai modelli Jeep Renegade e Fiat 500x con richiesta di intervento del trattamento ordinario di integrazione salariale (CIGO), nei seguenti periodi: dalle ore 06:00 del 23 dicembre alle ore 14.00 del 24 dicembre 2017; dalle ore 06:00 del 25 dicembre alle ore 14.00 del 31 dicembre 2017 oltre alla già comunicata e stabilita a relativa alla linea Punto dal 18 al 30 dicembre: con ciò, lo stabilimento di FCA Melfi sospenderà completamente l’attività produttiva nelle festività natalizie, prima e dopo”.
Lo dichiarano il segretario regionale dell’Ugl Basilicata Metalmeccanici, Costanzo Florence e il segretario provinciale della Federazione di Potenza, Giuseppe Palumbo.

Per l’Ugl, “il nuovo ciclo di Cigo conferma le nostre perplessità: certamente sta pesando l’andamento al ribasso degli ordini registrato in questo periodo ma, più forte – proseguono i segretari, Costanzo e Palumbo - è ora la richiesta dell’Ugl di Basilicata nell’invitare il Lingotto a stabilire per il sito di Melfi un nuovo modello di vettura da affiancare alla Jeep in attesa dell’uscita definitiva dal mercato della Punto, invitando contemporaneamente il sindacato nel far fronte comune. Diventa ora particolarmente urgente, importante e decisivo il nostro ruolo per assicurare che, sia nell´ambito delle relazioni industriali con la fabbrica del Vulture / Melfese, sia in quello dei rapporti con la Regione Basilicata, si instaurino da subito premesse operative mediante proposte concrete, pragmatiche e socialmente responsabili per la tutela e salvaguardia occupazionale di tutto il sistema dell´automotive Lucano e che la politica, stia lontana da questi eventi lavorativi senza che ciò sia occasione politica di strumentalizzazione per iniziare la campagna elettorale – concludono i segretari Ugl”.

0 commenti:

Posta un commento