domenica 14 gennaio 2018

Esplode e affonda la petroliera iraniana scontrata con un mercantile cinese

(afp)
di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - La petroliera iraniana entrata in collisione con un cargo cinese il 6 gennaio scorso è affondata dopo essere esplosa. La Bbc ha riferito che la nave trasportava 136 mila tonnellate di petrolio definito ultraleggero, e si teme un grosso rischio ambientale.

Le autorità, però, hanno ribadito che "non c'è una grossa chiazza in mare". Intanto l'Iran ha dichiarato che non ci sono più speranze di ritrovare i 29 dispersi, mentre sono stati recuperati tre corpi.

0 commenti:

Posta un commento