martedì 30 gennaio 2018

Italcementi S.p.A. vince dinanzi alla Corte D’Appello di Potenza

POTENZA - Lo studio Militerni & Associati – con un team composto dall’avv. Innocenzo Militerni coadiuvato dall’avv. Annalisa Chiappini - ha ottenuto il rigetto del reclamo ex art. 183 L.F. presentato dalla società Cementi della Lucania S.p.A. e la conferma del riconoscimento della sua qualifica di creditore per oltre 1,6 milioni di euro.

Dopo l’ottimo risultato già conseguito dinanzi al Tribunale di Potenza nell’ottobre del 2017, ove il Collegio, investito della decisione, ritenendo fondate le ragioni dell’opposizione all’omologazione proposta da Italcementi, aveva rigettato la domanda di concordato formulata dalla Cementi della Lucania S.p.A., la Corte D’Appello, investita del reclamo, in accoglimento delle ampie prospettazioni fornite dai difensori della reclamata Italcementi, ha respinto, con motivato provvedimento e con piena soddisfazione di quest’ultima, il gravame depositato lo scorso 9 gennaio.

Militerni & Associati si propone come partner di società, istituzioni e soggetti privati nei diversi settori del diritto, in particolare nell’ambito del diritto societario, del diritto amministrativo, del diritto commerciale, del diritto tributario, della proprietà intellettuale, della concorrenza e delle procedure concorsuali.

0 commenti:

Posta un commento