mercoledì 7 febbraio 2018

Matera, arriva 'Creative Speed Up'

MATERA - Comincenter e Materahub realizzano, per la prima volta in Italia, un percorso di accelerazione e internazionalizzazione per imprenditori culturali e creativi, denominato “Creative Speed Up”. Aspiranti e neo-imprenditori nei settori delle industrie culturali e creative operanti in tutta Italia possono candidarsi compilando il form online sul sito del Comincenter: le selezioni sono aperte fino al 20 febbraio, poi valuteremo tutte le idee creative ricevute e solo 15 saranno ammesse al primo Creative Speed Up. Alla conferenza stampa interverranno Antonio Candela, Amministratore del Consorzio ConUnibas dell’Università degli studi della Basilicata e fondatore del Comincenter e Raffaele Vitulli, co-fondatore e project manager del Consorzio Materahub. Il percorso prevede: - una settimana full immersion a Matera presso il Comincenter, per dettagliare il business model del progetto creativo e dettagliare la timeline delle attività chiave da svolgere per testare e avviare l’impresa; - un percorso di mentoring all’estero della durata di 4 mesi, in uno dei 28 Paesi dell’UE, al fianco di un imprenditore esperto (grazie al programma “Erasmus per giovani imprenditori”) - un supporto per la candidatura del progetto imprenditoriale a valere su differenti competition nazionali e internazionali, tra cui la “Creative Business Cup”, importante contest internazionale per industrie culturali e creative. I l Creative Speed Up è co-finanziato dal programma Erasmus + tramite il progetto denominato “ECVET for Creative Industries”, di cui Materahub è partner. Oltre ai formatori e tutor di Materahub e del Comincenter, ci saranno esperti dall’Irlanda, Inghilterra, Spagna e Polonia, Paesi partner coinvolti nel progetto. La città dei Sassi ben si presta ad accrescere il potenziale di tali iniziative, specie se pensiamo al fermento che questi neo-imprenditori creativi potranno trovare in questa fase di preparazione per l’anno da Capitale: Matera è sempre fonte di ispirazione e ottimo luogo di incontro tra artisti e creativi. La formazione sarà interamente svolta attraverso metodologie non-formali innovative e vedrà l’utilizzo di strumenti formativi e di business modelling customizzati per le industrie culturali e creative, tra cui il Creative Project Canvas e il Work Play Book ideati e testati dal Consorzio Materahub. Per i dettagli sul corso e per le candidature è possibile visitare la pagina web dedicata al seguente indirizzo: https://rebrand.ly/creativespeedup

0 commenti:

Posta un commento