venerdì 2 febbraio 2018

WWF propone stagni 'fai da te' nella Giornata Mondiale delle zone umide

POTENZA - Giornata Mondiale delle Zone Umide – Per difendere le zone umide il WWF ha lanciato la campagna “One Million Ponds”, al fine di ricostruire habitat fondamentali per la conservazione del patrimonio biologico della Terra, ecositema fatto di laghi, di stagni, di paludi, di fontanili, di torbiere e di acquitrini.

Queste aree di origine naturale o artificiale sono caratterizzate da una vegetazione acquatica ricca e da un'alta produttività ecologica, ma molto fragili e minacciati tali da rappresentare gli ecosistemi più a rischio del pianeta.

“La Giornata mondiale delle zone umide è un'iniziativa che ha il fine di riproporre l’importanza della tutela di questi habitat fondamentali per la conservazione del patrimonio biologico della Terra. E' stata dedicata dal Comitato permanente della Convenzione di Ramsar sulle zone umide alle "Zone umide per un futuro urbano sostenibile".

Il World Wetlands Day si celebra ogni anno il 2 febbraio, per ricordare la data dell'adozione della Convenzione sulle zone umide avvenuta il 2 febbraio 1971, nella città iraniana di Ramsar, sulle rive del Mar Caspio. Dal 1997, il segretariato Ramsar ha fornito materiali di sensibilizzazione per contribuire a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza e il valore delle zone umide”.

Per far conoscere il valore delle zone umide e fermare l’incessante perdita di biofdiversità il WWF attraverso la nuova Campagna One Million Ponds, effettua un censimento di tutti quei piccoli specchi d'acqua dove sono presenti piante e animali palustri.

Tutti cittadini e le istituzioni interessate possono far pervenire la loro segnalazione entro il 30 aprile 2018 attraverso la pagina dedicata all’iniziativa http://www.wwf.it/one_million_ponds.cfm
Il WWF chiede anche di 'realizzare' piccoli stagni "Fai da te". Sulla pagina della campagna sono tutte le indicazioni per creare un habitat ideale per rane, libellule e ninfee nel giardino di casa o nel cortile della scuola.

In Basilicata domenica 4 febbraio si potranno effettuare escursioni all'interno della Riserva Regionale Bosco Pantano di Policoro - Info: wwf.poli@gmail.com , e sempre su prenotazione visite guidate  all’Oasi WWF Pantano di Pignola, e-mail: info@novaterralucana.com .

0 commenti:

Posta un commento