sabato 17 febbraio 2018

Cesena, studente sferra pugno in faccia a professoressa

CESENA - Ennesimo episodio di violenza in classe. Questa volta il dramma si è sfiorato in una scuola media di Vallata del Savio, in provincia di Cesena, dove uno studente ha colpito con un pugno in faccia una professoressa. A renderlo noto il 'Resto del Carlino' nella sua edizione on line.

L'aggressione risale al 10 febbraio scorso quando, secondo il quotidiano, il ragazzo fin dalla prima ora di lezione aveva disturbato in classe giocando a fare lo schermidore impugnando un cacciavite.

E' stato chiesto l'intervento di un'insegnante nota per avere un rapporto positivo con lo studente, ma appena è arrivata in classe l'adolescente le ha sferrato un pugno sul naso. La professoressa è stata medicata, con una prognosi di cinque giorni.

Il giovane non ha ancora compiuto 14 anni e quindi non è penalmente responsabile. Secondo il 'Resto del Carlino', in passato i genitori dei suoi compagni si erano lamentati con la scuola per la turbolenza del ragazzo. Pochi giorni fa a Piacenza uno studente di prima media aveva picchiato un’insegnante che lo aveva rimproverato.

0 commenti:

Posta un commento