giovedì 22 febbraio 2018

Grassano, Fdi-An: "Le fasulle bugie elettorali del Pd vengono al pettine. Che fine hanno fatto i fondi per il nuovo impianto sportivo?"

POTENZA - Nel giugno 2016, quando amministrava la Giunta di centro-destra, con il Sindaco Dott. Sanseverino, riuscimmo, per dare la possibilità alla squadra cittadina CMB di giocare in casa il campionato di calcio a 5 serie B, ad adeguare il palazzetto dello sport facendolo diventare un piccolo gioiello che altri ci invidiano!!

Questa impresa, con un impegno di spesa di circa 100.000,00 euro di bilancio Comunale fu frutto della grande determinazione della passata Amministrazione che in solo 4 mesi, da giugno a Settembre, riuscì a mantenere la promessa e ad evitare che la squadra andasse via da Grassano a discapito di tutta la comunità e dell'economia locale.

All’alba delle scorse elezioni comunali, tenutesi a giugno 2017,  le promesse elettorali, in pieno stile Pd, si sono sprecate. Tra esse, noi non lo dimentichiamo: una nuova struttura sportiva indispensabile per disputare il campionato di seria A per la quale, si vociferava, fossero addirittura già disponibili fondi regionali per un importo di circa 330.000 euro. Sia l’attuale, Sindaco Filippo Luberto che il Vice sindaco, a caccia di voti, ne promettevano la realizzazione in caso di vittoria elettorale. Tale promessa veniva fatta direttamente al Presidente del CMB il quale, senza nessuna esitazione, si prestò ad un vergognoso complotto politico contro l’amministrazione uscente di cui tutta la cittadinanza ne è a conoscenza.

Che fine ha fatto il progetto? E i fondi? A domanda, l’Amministrazione risponde che non ci sono i soldi.

Ecco la fine delle promesse elettorali del centrosinistra: il vuoto.

Confidiamo che i cittadini grassanesi si ricordino, in questo nuovo periodo di campagna elettorale, che le promesse dei vari Braia, Antezza e Pittella si sciolgono come neve al sole non appena viene riconfermata loro la poltrona.

Siamo certi che i cittadini grassanesi, il 4 MARZO, giorno del voto si ricorderanno che se la squadra di calcio a 5 della nostra città dovrà disputare altrove le partite di campionato tanto sarà da addebitare alla politica del centrosinistra e alle sue false promesse elettorali.

Il buon Amministratore si adopera sempre per il bene della propria comunità. Non solo in campagna elettorale. Il politico onesto non promette, in campagna elettorale, e poi non mantiene. Questo significa tradire i cittadini. Così in una nota Giovanni Bonelli e Sergio Pascale, Segreteria cittadina Fratelli d’Italia Grassano.

0 commenti:

Posta un commento