sabato 17 febbraio 2018

Il sindaco di Matera raccoglie l’invito del CIAG

MATERA - Il sindaco di Matera, l’avv. Raffaello De Ruggeri, prende carta e penna e scrive al Ministro della Giustizia Andrea Orlando. Il primo cittadino materano, nello specifico, fa propria la battaglia portata avanti dal C.I.A.G., Comitato Idonei Assistenti Giudiziari, che di fronte alle carenze di personale del comparto Giustizia propone quale parte della soluzione lo scorrimento totale della graduatoria formatasi in seguito al concorso pubblico ad 800 posti nel profilo professionale di assistente giudiziario.

“Ritengo tale richiesta meritevole di attenzione da parte del suo Ministero” afferma De Ruggeri “poiché risolverebbe in tempi rapidi non solo il problema dell’inadeguatezza dell’organico ministeriale, ma anche quello occupazionale di settore”. Il sindaco conclude la missiva confidando nella sensibilità del Ministro Orlando “perché tale istanza trovi auspicabile accoglienza”.

Tutti gli idonei aderenti al Comitato, quindi, sentitamente ringraziano il sindaco di Matera per il sostegno espresso all’obiettivo che si sono prefissati e, nel ringraziare il Ministro Orlando per quanto fatto fino ad ora, lo invitano a continuare ad affrontare le problematiche concernenti le carenze di organico nel settore giustizia, predisponendo un programma di scorrimento per includere gli ultimi 2.095 idonei rimasti in graduatoria.

0 commenti:

Posta un commento