giovedì 31 maggio 2018

Sicurezza della Ss407 Basentana, interrogazione alla Ue di Pedicini e di altri tre eurodeputati M5S


POTENZA - Gli eurodeputati del M5S Piernicola Pedicini, Daniela Aiuto, Fabio Massimo Castaldo e Dario Tamburrano hanno presentato un'interrogazione sui problemi di sicurezza della Strada statale 407 Basentana dopo il gravissimo incidente stradale che si è verificato il 4 aprile scorso nei pressi dell'uscita per Pisticci e che ha causato la morte di quattro persone.

In particolare, gli eurodeputati hanno messo in evidenza che considerando la dinamica dell'incidente, molto probabilmente si sarebbe potuto evitare se la strada fosse stata dotata dello spartitraffico, così come previsto dal Piano regionale trasporti della Basilicata i cui finanziamenti provengono dal Fsc 2014-2020 (Fondo per lo sviluppo e la coesione).

Nell'interrogazione viene chiesto alla Commissione Ue di rispondere a tre interrogativi: come intende vigilare sull´operato della Regione Basilicata e sul suo impiego di fondi europei dato che il Fesr regionale 2014-2020 appare carente nell'individuazione della sicurezza come priorità per le infrastrutture di trasporto; se la riduzione delle risorse destinate al Fsc, preannunciata dalla proposta di bilancio Ue 2021-27, implicherà anche la riduzione dei finanziamenti per quelle misure che mirano ad aumentare i livelli di sicurezza stradale nelle regioni meno sviluppate; come intende raggiungere l´obiettivo del “Road safety programme 2011-2020” di dimezzare le vittime degli incidenti stradali nell’Ue entro il 2020 e l´obiettivo dell´iniziativa "Europe on the move III" di azzerarle entro il 2030 non solo sulle reti core Ten-T ma anche sulle reti comprensive, considerata la lenta e disomogenea riduzione dei decessi e feriti sulle strade europee negli ultimi anni.

0 commenti:

Posta un commento