venerdì 1 giugno 2018

Villa del Prefetto, Galella: "la si apra alle Associazioni per tutta l’estate"


POTENZA - Se avessi la fortuna e l'onore di essere il Presidente della Provincia, chiederei ai Portatori del Santo che hanno reso una già meravigliosa Villa del Prefetto ancora più bella e funzionale di lasciare tutto ciò che ha realizzato l’Associazione per tutta l'estate, perché la bellezza della villa scompare nell'anonimato se non la si riempie di qualche contenuto o servizio.

Il Presidente della Provincia così potrebbe permettere ad altre associazioni di organizzare altri eventi che possano contribuire alla qualità della vita nel periodo più bello dell'anno. Smontare tutto come è stato chiesto di fare ai Portatori del Santo lo scorso anno sarebbe una vera e propria follia. Così come è la villa oggi mette in grado a chiunque lo volesse di organizzare mostre fotografiche, teatro, musica, spettacoli, degustazioni. Le installazioni opera dei Portatori del Santo rendono la villa del Prefetto maggiormente fruibile dalla collettività.

Uno spazio di verde in pieno centro, che qualunque città ci invidierebbe, non può essere ridotto al silenzio. Così in una nota Alessandro Galella, Capogruppo Comune di Potenza Fratelli d’Italia.


0 commenti:

Posta un commento