mercoledì 11 luglio 2018

Parte il prossimo 2 agosto l'attesa quinta edizione del 'Marateatro Festival'


MARATEA - Parte il prossimo 2 agosto la quinta edizione del “Marateatro Festival”, la storicizzata manifestazione in programma come ogni anno nella caratteristica località della Basilicata affacciata sul Mar Tirreno. Così, cercando ancora di concentrare i propri sforzi e le proprie competenze per rintracciare nuove formule di promozione per il teatro associato ad altre forme d’arte, la kermesse, per questa edizione 2018 intitolata “Cantami o Diva” , andrà tutta a tempo di musica. “Ecco perchè - come ha ribadito il direttore artistico, l'attore e regista, Giuseppe Miale Di Mauro- per la quinta edizione, il Festival ha deciso di strizzare l’occhio a spettacoli teatrali in cui è molto presente la componente musicale, in un mix di forte impatto emotivo e goliardico”. Anche quest’anno, quindi, per “Marateatro Festival”, si proseguirà con l’esperimento già testato la scorsa estate teso ad espandere sul territorio marateota alcune perfomance teatrali e musicali. Tant'è che oltre al già conosciuto e bellissimo Parco Tarantini, il festival si sposterà al centro storico di Maratea. Attori e musicisti, infatti, si esibiranno anche per le stradine del centro antico, in due sfavillanti e vivaci location come Pietra del sole e Dietro la Rancia. Una piacevole sorpresa capace di suscitare l'interesse ed il piacere di turisti e marateoti. Con il claim tutto shakespeariano, “Il teatro è musica per coloro che ascoltano”, l'edizione 2018 del “Marateatro Festival”, così come per le precedenti, prende vita grazie alla volontà logistica ed organizzativa dell'imprenditrice, Beatrice Federico, della “Sabegi Partnership” da sempre impegnata in attività culturali e sociali e che opera da anni nel tourism investment a Maratea, Firenze, Roma e Napoli e nel settore delle arti e dello spettacolo. Ad inaugurare la manifestazione con ingresso gratuito, il 2 agosto nella “Piazzetta Dietro la Rancia” sarà la band dei “Renanera” in concerto. A seguire il 3 agosto, sempre con ingresso gratuito, nella splendida cornice di “Pietra del Sole” sarà la volta di Ivan Castiglione e Alessandro Castiglione con lo spettacolo “ Pino Daniele è calvo”- Confessione tragicomica in musica di un hater assuefatto. Giunti al 4 agosto, nell'incantevole Parco Tarantini, stavolta con un biglietto d'ingresso di 12 euro, sarà il turno di Ernesto Lama, Elisabetta D’Acunzo e Marina Bruno accompagnati al pianoforte dal maestro Giuseppe Di Capua, con il loro omaggio a Raffaele Viviani intitolato “Sottovoce”. A chiudere l'attesa kermesse , il 5 agosto, ancora al Parco Tarantini sempre con un contributo d'ingresso di 12 euro, sarà il duo fenomeno musicale dell'anno, “Ebbanenis” composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa con il concerto “Serenvivity”. Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21.30.

0 commenti:

Posta un commento